Come funziona

 

 

Il servizio di Wedding Dog Sitting nasce dall'esigenza degli sposi di avere come ospite d'onore al matrimonio il loro più fedele amico a quattro zampe.

Se dunque il vostro cane è per voi un vero e proprio componente della famiglia, allora non potete non riservargli un invito speciale.

Un team di professionisti dedicherà l'intera giornata al vostro amico e quindi, sarà a lui riservato un trattamento speciale, pieno di attenzioni e mirato al suo benessere, che vi consenta di godere insieme di questa meravigliosa giornata del matrimonio, senza però dovervi preoccupare di nulla: lo avrete sempre accanto a voi, farete le foto assieme e vi divertirete, con la consapevolezza di averlo affidato a dei professionisti che sapranno dedicargli le giuste attenzioni senza fargli mancare mai nulla (cibo, acqua, passeggiate, gioco, ecc.).

COME FUNZIONA

Incontro conoscitivo col vostro cane:

Qualche giorno prima delle nozze, prevedo un incontro conoscitivo con il vostro cane per valutare il suo stato generale di benessere psico-fisico e il suo modo di approcciarsi agli sconosciuti; per me è fondamentale permettergli di familiarizzare con me, per far sì che si senta protetto e a suo agio con me nel giorno del matrimonio.

Presenza di una professionista (educatore cinofilo riconosciuto nell'albo professionale CSEN - CONI) per tutta la durata dell'evento:

Sarò io in prima persona ad occuparmi del vostro piccolo familiare, e la mia presenza è prevista dall'inizio alla fine del vostro matrimonio. Più precisamente:

  • Durante la preparazione in casa (dello sposo o della sposa, a seconda di dove si trova il cane): sto a casa con il cane, facendolo giocare, fare pappa, uscire, ecc. e facendogli trascorrere dei momenti sereni mentre a casa c'è confusione e nessuno può occuparsi di lui;
  • Lo porterò con voi in Chiesa : se il prete acconsentirà, potremo fargli portare le fedi all'altare. Altrimenti io ed il vostro amico vi aspetteremo fuori per poter fare delle bellissime foto insieme, davanti alla Chiesa, quando uscirete;
  • Vi seguirò col vostro cagnolino durante il servizio fotografico in esterna (ville, ecc);
  • Porterò il vostro cane al ricevimento e me ne occuperò tutto il tempo (al ricevimento sarà necessario avere riservata una saletta, anche piccola, dove posso portare il vostro cane per farlo stare lontano dalla confusione e permettergli di riposare);
  • Al termine del ricevimento vi riaffiderò il vostro piccolo, oppure, se da voi richiesto, lo porterò io stessa a casa vostra o dei vostri genitori; altrimenti, se avete così previsto, lo porterò alla pensione per cani da voi scelta (NB se il vostro cane è abituato a stare in casa, potrò suggerirvi delle pensioni casalinghe di colleghi professionisti – in ogni caso si consiglia sempre di far trascorrere al vostro cane qualche ora insieme a chi si dovrà occupare di lui, qualche giorno prima delle nozze, consentendogli inoltre di adattarsi al nuovo ambiente in vostra presenza).

NB: Tutti gli spostamenti con il vostro cane saranno fatti con me, in tutta sicurezza, nella mia auto dove ho tutto il necessario per trasportarlo a norma di legge (cintura di sicurezza, se il cane è abituato a stare solitamente libero in auto nei sedili posteriori, oppure il trasportino se è abituato ad esso).

Presenza di un fotografo professionista per un reportage fotografico interamente dedicato al cane:

WEDDING - COMEFUNZIONA 2 DI 2

Un vero e proprio servizio fotografico dedicato al vostro piccolo amico.

Nel mio team è prevista la presenza di un fotografo professionista reportagista che abbia anche e soprattutto delle competenze cinofile e che dunque rappresenti per me un prezioso aiuto, anche logistico. Egli mai pretenderà che il cane assuma determinate pose forzate per fare delle fotografie: saprà cogliere in maniera naturale e spontanea i più bei momenti della giornata con il vostro amato cagnolino e di tutti voi insieme; inoltre il mio collaboratore mai interferirà con il fotografo che avete già scelto: lui affiancherà me per ogni necessità e si occuperà soltanto delle foto del cane e di lui con voi.

Sono previste diverse formule, pensate per le diverse esigenze di ciascuna coppia. Per maggiori informazioni, visitate la sezione dei “Pacchetti”.

PERCHE' SCEGLIERE ME: UNA QUESTIONE DI ETICA

La mia figura professionale e la mia sensibilità mi obbligano, dal punto di vista etico, a pensare esclusivamente al benessere del cane, e quindi mai svolgerei questo servizio semplicemente per interesse commerciale.

Questo è uno dei motivi per cui non posso (e non voglio) vantare di fare 100 matrimoni all'anno: non è questo il mio scopo!

Una volta conosciuto il vostro cane, assicuratami del buono stato di benessere psico-fisico del cane e che egli abbia sia di buona tempra, il mio scopo sarà riuscire a far felice tutta la famiglia per questo importantissimo giorno del matrimonio e quindi se vi è la possibilità sarò lieta di accontantervi e occuparmi del vostro amico tutto il giorno, rendendolo partecipe di questo evento!

Se invece dovessi non ritenere il vostro cane adatto ad un simile evento, potrò sempre occuparmi di lui, standogli accanto tutto il giorno, a casa sua, oppure ancora suggerirvi altre soluzioni.

Inoltre, durante l'intera giornata, oltre ad evitare ogni forma di stress del cane (tenendolo lontano dalla confusione, ecc) non sarà fatta alcuna forzatura ad esibire certi comportamenti che il cane non conosce (es: se il cane non conosce il “seduto” e voi avete intenzione di fare delle foto con lui, sarà compito di uno dei nostri bravissimi fotoreportagisti catturare le più belle immagini di voi insieme, anche senza pose).

Per garantire al massimo il benessere del vostro cane, inoltre, non sono ammessi altri invitati cani, a meno che non siano cani che già vanno d'accordo con il vostro, e saremo esclusivamente io ed il mio team a gestirlo; dunque non consentirò a nessun altro, bimbi inclusi, di toccarlo o portarlo in giro.

Ci tengo inoltre a precisare che non organizzo “matrimoni fra cani” e non ridicolizzo i cani con ingombranti vestitini, ecc.

Al massimo prevedo delle fascette discrete da mettere al collo del cane, ma con il solo scopo decorativo; infatti i cani saranno portati al guinzaglio rispettando le loro abitudini (collare o pettorina).

Per questo tipo di eventi, il mio consiglio è di non affidarvi a persone semplicemente appassionate di animali.

Per poter gestire un cane, specie in situazioni impegnative del genere, non basta avere passione e amore per gli animali. Bisogna saper gestire l'emotività e capire in ogni istante se il cane stia bene o no e provvedere a rendere la giornata meno stressante facendolo divertire, utilizzando il metodo gentile che quindi non prevede la minima forma di coercizione.

Il mio metodo di lavoro rispetta fortemente la volontà del cane e si basa sul rinforzo positivo.

Sentitevi liberi di contattarci per ulteriori informazioni, per un colloquio conoscitivo o per un preventivo.