“A cosa serve educare il cucciolo appena arrivato a casa?”

Questa domanda è tanto lecita quanto ricorrente.

La risposta è semplice: educare il vostro cane sin dai primi mesi della sua vita è il miglior investimento che possiate fare!

E’ la strada migliore da intraprendere per la vostra serenità, le sue competenze e per le basi del vostro rapporto.

Educare il cucciolo porta alla costruzione di un sano rapporto di intesa e fornisce al cane le competenze necessarie a condividere con voi una lunga e piacevole vita assieme.

Avrete sempre la serenità di sapere che potrete portarlo con voi ovunque, ricevere persone a casa vostra senza doverlo chiudere in una stanza, poter pensare alle vacanze con lui e averlo sempre sotto controllo per evitare pericoli per lui e per gli altri.

Perché è necessario avere il controllo del cane? Perché viene inserito in un contesto per lui non naturale – quello urbano – di cui non conosce le regole e le convenzioni.

In poche parole, l'educazione di base del cucciolo vi garantisce una serena convivenza fatta di rispetto reciproco e amore senza incomprensioni.

Un cane educato sin da cucciolo sarà un cane equilibrato, che conosce le regole di casa, che non tira al guinzaglio, che non sporca dappertutto in casa, che non mordicchia tutto e tutti, che non ruba oggetti, che non salta addosso a tutti e che al richiamo torna da voi.

Ecco perché diciamo che “un cane educato è un cane felice”.

Nel processo educativo, il proprietario non starà a guardare ma avrà parte attiva e fondamentale, venendo costantemente guidato dagli Educatori del Dog Town.

Questo perché la maggior parte dei problemi che si creano coi nostri cani derivano da incomprensioni reciproche causate da una profonda differenza di linguaggio e comunicazione di cui la quasi totalità dei proprietari è ignara.

A quale età è opportuno cominciare un corso di educazione di base per i cuccioli?

La risposta è: il prima possibile! Ricordando che è fondamentale che il cucciolo non venga separato dalla madre prima dei 60 giorni di vita.

Dopo questa fase, il cucciolo apprende tutto con grande rapidità, ed anzi esiste un tempo limite entro cui fargli vivere positivamente tutta una serie di esperienze che poi affronterà per tutta la vita.

Tendenzialmente quindi è meglio avviare un percorso educativo – anche in assenza di problemi specifici – prima del compimento dei quattro mesi di vita.

Durante il percorso di educazione di base si tratteranno argomenti quali: Insegnare al cucciolo a sporcare fuori casa; Come essere il leader del tuo cane; Il Richiamo; Prevenzione dell’ansia da separazione; Le prime passeggiate e la socializzazione negli ambienti esterni; Il gioco come strumento di comunicazione e la prevenzione della possessività; Obbedienza di base: Seduto, Terra, Resta; Il guinzaglio; Socializzazione cospecifica.